lunedì 31 marzo 2008

Piccola Biblioteca di Babele

Dunque, dunque, dunque...nella scorsa settimana, mentre stavo assaporando il gusto della prima settimana di ferie, mi sono trovato ad essere come dicevo nei post precedenti senza mezzo di locomozione e quindi ne ho approfittato per fare qualche lavoretto a casa dei miei genitori; tra questi, c'è stato anche il posizionamento di due nuove librerie ( sempre le solite, in comodo kit di montaggio ), con conseguente svuotamento di svariati scatoloni di libri e comics che restano fuori da casa mia per ragioni di spazio.


Ebbene, dopo una settimana passata così, mi sento di dirlo: nun reggo chiù!!!!


E' stato come fare un corso intensivo di sollevamento pesi, con tutti i conseguenti acciacchi di chi fa una vita da bradipo missile come il sottoscritto! Ho quasi la nausea di albetti colorati che non ricordavo nemmeno di avere mai acquistato, sono spossato dalle metrate di romanzi, saggi e chi più ne ha più ne metta che ho dovuto muovere negli ultimi 4 giorni e non ne posso più di quei volumi fuori misura che non entrano manco a pagarli su ripiani tanto sono enormi!



Detto questo, però, mi fa un immenso piacere ora guradare questa enorme parete di roba che finalmente ha un senso abbastanza compiuto fare bella mostra di sè nello studio al piano di sotto, e ancora più piacere provo nel sapere che sopratutto mia madre per un pò se ne starà buona e soddisfatta per questo ordine...ma solo per un po', temo...



Tutto questo mi ha portato in una sorta di frenesia rinnovatrice che questa mattina mi ha spinto ad andare in edicola e fare incetta di riviste di arredamento, per cercare qualche nuova idea e soluzione anche per il mio appartamento nel centro storico. Inutile dire che su di esse ho già scovato almeno un centinaio di soluzioni diverse che mi piacerebbe applicare...Staremo a vedere cosa ne uscirà fuori!!


E adesso, vai con la seconda settimana di ferie: avete presente il relax totale-globale?


Ecco.


Andre.!

3 commenti:

Ester & Andre ha detto...

Bè,veramente leggendo quest'ultimo post l'ultima cosa che vien da pensare è proprio il relax...
Andreino,ma non riesci proprio a stare fermo???
BacioniSSSSimi!!!
Ester

Andre & Cesko ha detto...

sai com'è...in realtà è un po' come girare in tondo, ma se devo confessarlo, la primavera mi fa sempre questo effetto quasi da stupefacente!

Chi si ferma è perduto Esterina!!!
( e vai di demagogia qualunquista, giusto per smentire quelle voci che mi vorrebbero "snob"!!! ;)

Bacibaci!

Andre.!

Ester & Andre ha detto...

resti cmq snob!!!!muahahahah scherzo!!!bacioni!!!