mercoledì 6 febbraio 2008

Cervello quantistico


Avete mai la sensazione che quello che siete, avete o vorreste essere non sia abbastanza?

Provate mai quella sensazione che vi fa dire " Ci deve essere qualcosa di più grande per me che non solo questo? "

Vi sentite mai come se aveste una finestra quantistica che fa da collegamento con un universo parallello dentro la testa?

Di essere caduti solo per caso su questo piano della realtà, vomitati da una porta di traslazione, e che non sia il luogo giusto su cui voi dovreste essere, tanto da poter percepire il movimento subatomico delle particelle che costituiscono quello che vi circonda quasi come un suono bianco, e non poter farci nulla?

Bene.

Io oggi mi sento esattamente come l'immagine qui sopra.
E devo ancora decidere se è una sensazione piacevole o meno.

Andre.!

2 commenti:

Emanuele ha detto...

spero per te sia piacevole andre!

Andrea & Cesko ha detto...

Grazie per l'incoraggiamento Ema, ma a distanza di una settimana, non l'ho mica ancora capito...mha! e ripeto " mhaa!! "!

A presto!

Andre.!