sabato 13 ottobre 2007

Ritorno dalla Zona M


Finalmente, dopo mille tentativi, il nostro commesso-nauta preferito, è tornato sano e quasi salvo dalla Zona M.
Si lo so, il nome sembra quello della zona N ( o negativa ) dei Fantastici Quattro, ma la mia fantasia è limitata…per cui viva i plagio-omaggi!
Ma torniamo alla Zona M.
Questo piano della realtà è abitato da famelici zombie mangiatori di cervello, che si nascondono in mezzo ad alti filari di scaffali colmi di svariati tipi di merce e oggettistica varia, che all’ occasione, si può utilizzare come arma, per combattere questi disgustosi esseri (e qui il plagio-omaggio è al videogame Dead Rising per 360).
Purtroppo il nostro commesso-nauta, dopo essere scampato a numerosi attacchi dei branchi di zombie, è stato catturato dai boss-vampiri, che l’ hanno tenuto prigioniero per settimane e settimane nei loro terribili lager-shop.
Ma come ogni eroe che si rispetti, è riuscito a liberarsi e tornare a noi.
Purtroppo ho paura che presto dovrà comunque farvi ritorno, per tentare di liberare altri come lui dalla prigionia!
Quante cazzate che invento…
P.s. Nella zona M ho incontrato il tizio qua sopra. Se lo incontraste aiutatelo, non denunciatelo alle autorità!
E’ una brava persona, garantito!!!

Franz.

1 commento:

Emanuele ha detto...

L'ho incontrato il tizio! Personcina a modo..!

Bella Franz!