sabato 22 settembre 2007

Pino ( fratello di Paolo ) : ma di lavoro cosa fai?


Ciao a tutti.

questo post arriva insolitamente prima rispetto alla distanza tra un post e l'altro che di solito utilizzo, ma sono in una situazione un po' particolare per cui avendo tempo da spendere ed una connessione vicina, perchè no...

La sitauzione famigliare sembra un po' migliorare; dall'ospedale giungono notizie incoraggianti e finalmente mi sento un po' meglio anche io...non in gran forma, ma almeno un po' meno schizzato e preoccupato.

Il mio amico Franz e la sua splendida fianceè ( spero si scriva così, andando a memoria...) sono fuori per il weekend e quindi eccomi qui tutto solo soletto a gestire questo appartamento virtuale.

Volevo incominciare parlando di quello che sto leggendo/rileggendo ( tutto Transmetropolitan dell'immenso Warren Ellis )o acoltanto ( ora dagli altoparlanti del pc suonano Daniele Silvestri con i Tiromancino e Foo Fighters ) o vedendo ( Heroes, Moonlight Mile passato ieri sera in tv
e per il quale nutro una sorta di inspiegabile attrazione pur essendo un film non certo memorabile ed i miei gusti ben diversi), quando mi sono reso conto che nessuno aveva ancora dato spiegazioni sullo strano sottotitolo che abbiamo dato a questo blog...ok.

Situanzione tipo:

Pub, esterno notte;
sto parlando con un amico con il quale sono uscito a bere un paio di pinte mentre mi accendo una sigaretta. Improvvisamente qualcuno mi da una pacca sulla spalla ed dice " frateeeeeè!!! ". Mi volto e vedo un amico, che per comodità chiameremo Pino, di cui non ho più notizie da circa un millennio perchè si è trasferito...che ne so...tipo in Uganda.

parole parole paroleparoleparoleparoleparole etc. etc.

Poi Pino fa la fatidica domanda: " Cheffai adesso Andre? "
A. : "...abbiamo messo su uno sorta di studio e ci occupiamo di fumetti."
Pino : " ma va? che ffigattaaaaa!!!! bhe potresti fare un fumetto su di me uno di questi giorni!"
A. : "....hahaha..haha..ha...potrebbe essere un'idea ( ma vai affanculo idiota!!!! )
Pino : " pensa che ffigattaaaaa!...si ma...oltre ai "giornalini "...di lavoro vero, cosa fai? "
A. : " ( ...eccoci!...oltre a passare il mio tempo a rispondere a domande idiote fatte da te, idiota? )

Ecco spiegato l'arcano.

La situazione tipo è intercambiabile a piacimento, ma a chi di voi non è mai capitato un tizio sullo stile di Pino che non riesce a capire che quello che fate è semplicemente: scrivere e disegnare storie a fumetti, sì proprio quelle che si trovano nei " giornalini" delle " edicoline" per i " bimbini"!

Dopo quasi una decina di anni di questi Pino, Franz ed io ci siamo cordialmente rotti i coglioni e abbiamo deciso di dare questo sottotitolo al nostro blog proprio per cercare di far capire a tutti i Pino della galassia conosciuta e sconosciuta che, anche se facciamo qualcosa di più merdoso tipo il commesso ( categoria su cui non abbiamo nulla da ridire, dato che ne facciamo parte ) o altro per pagare le bollette, quello che in realtà ci preme è realizzare quello per cui abbiamo sacrificato buona parte dei nostri anni migliori?..."anni migliori"...che termine stronzo!

Vi invito a condividere i vari episodi che vi riguardano e che coinvolgono un Pino o qualcuno del genere! Free and Shareware! per un gusto di cameratismo alla " Amici Mie" o alla "SantaMaradona", nonchè per ridergli in faccia la prossima volta che li incontreremo e ci faranno la stessa domanda idiota :

" ma oltre ai giornalini, di lavoro vero cosa fai? "

La prossima volta ritornerà anche il mitico Franz ad allietarvi con una delle sue mirabolanti tavole o illustrazioni; fino ad allora...

See You Guys !

Andre!

2 commenti:

Emanuele ha detto...

Di queste persone ne sono contornato fin dalla nascita. Ce ne sono alcune che si mettono d’impegno a darti “consigli” su come ci si dovrebbe comportare, specialmente alla mia età. “Trovati un lavoro, non puoi pensare a fare i fumetti alla tua età, hai 26 anni, quello lo puoi fare come hobby… e quando i tuoi genitori non ci saranno più? Come tirerari avanti?!”. Togliendo il fatto che potrebbe anche essere vero, ma sono o no cazzi miei? Io non ti ho chiesto il tuo parere. Parlano come se dipendessi da loro stipendio, ma chi cazzo vi ha mai chiesto niente? Queste persone non hanno nessun interesse della tua vita, ma godono semplicemente quando possono elargire critiche dando il “buon esempio”. Si sentono come Gesù nel tempio, citando una frase di una grande persona. È un pezzo che mi sono rotto il cazzo di questa gente, credo che tra non molto sbroccherò. Vai a vedere che mi sbatteranno al gabbio un giorno di questi, per aggressione, a fare tatuaggi ai condannati. Così saranno contenti, finalmente avrò un lavoro!

Un saluto e a presto.

Simone Altimani ha detto...

Condivido pienamente il "fastidio".
Io fino a qualche anno fa ero un normalissimo ragazzo, che andava in una normalissima scuola e che probabilmente avrebbe fatto un normalissimo lavoro.
Il fumetto mi ha cambiato la vita, ora sono anche io preso di mira dai vari pino che infestano il pianeta.
Ma,(forse per carattere), non riesco a dare troppo peso a queste persone, che evidentemente se ne fregano della tua vita e parlano giusto perchè hanno la bocca in mezzo alla faccia.